Gruppo Lombardo Giornalisti Sportivi

RIPRESA CALCIO: PIU’ GIORNALISTI E FOTOGRAFI. USSI, BENE MA NON BASTA

RIPRESA CALCIO: PIU’ GIORNALISTI E FOTOGRAFI. USSI, BENE MA NON BASTA

Milano - Dal 21 giugno possono entrare per servizio, negli stadi di serie A,B e C, 70 giornalisti e 30 fotografi. L'ampliamento degli accrediti (10 + 10 in precedenza) è stato comunicato dal ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, che ieri ha diramato la nota ufficiale in proposito, con tutti i dettagli delle nuove disposizioni per quanto riguarda anche il numero complessivo delle persone ammesse negli stadi a porte chiuse: 450 in tutto, compresi i giocatori, i direttori di gara e il personale delle squadre in campo. L'USSI, l'Ordine dei Giornalisti e La FNSI hanno apprezzato la decisione, ribadendo però che occorre arrivare al più presto alla normalità del lavoro d'informazione sugli eventi sportivi, e che per questo obiettivo continueranno a battersi.

Leggi tutto
COVID-19: SOSTEGNO CONI ALLE ASSOCIAZIONI DILETTANTISTICHE PER RIPRESA

COVID-19: SOSTEGNO CONI ALLE ASSOCIAZIONI DILETTANTISTICHE PER RIPRESA

Milano - E’ di oltre mezzo milione di euro, pari a metà del suo patrimonio netto 2018, il contributo che il CONI Lombardia verserà complessivamente ad Associazioni e Società Sportive dilettantistiche lombarde per la ripresa dell’attività sportiva dopo la pandemia di Covid-19.

Leggi tutto
RIPRESA CALCIO: PRESIDENTI GRUPPI USSI, MENO RESTRIZIONI PER OPERATORI INFORMAZIONE

RIPRESA CALCIO: PRESIDENTI GRUPPI USSI, MENO RESTRIZIONI PER OPERATORI INFORMAZIONE

Milano - La Conferenza nazionale dei presidenti dei Gruppi regionali dell'Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI), che si è riunita oggi su piattaforma online, sottolinea in un comunicato l'importanza del dialogo avviato dall’USSI con i vertici della Federcalcio e delle Leghe per la salvaguardia della pluralità dell'informazione sugli eventi calcistici. Ribadisce che "i numeri attualmente garantiti dal Protocollo sono largamente insufficienti" e invita Governo, Federcalcio e Leghe "a consentire accessi meno restrittivi ad un numero più congruo di colleghi per assicurare loro l'esercizio del diritto al lavoro".

Leggi tutto
RIPARTENZA CAMPIONATI CALCIO: USSI, PRESENZA STAMPA INSUFFICIENTE

RIPARTENZA CAMPIONATI CALCIO: USSI, PRESENZA STAMPA INSUFFICIENTE

Milano - In vista della ripartenza dei campionati di calcio il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha incontrato a Roma il segretario generale della Federazione Nazionale Stampa Italiana, Raffaele Lorusso, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Carlo Verna, accompagnato dal segretario Guido D’Ubaldo, e il presidente dell’Unione Stampa Sportiva Italiana, Luigi Ferrajolo. "Nel protocollo definito dalla Federcalcio con il ministro Spadafora - riferisce l'USSI In un comunicato - è prevista attualmente negli stadi per ogni partita una presenza esigua e del tutto insufficiente della stampa. Per l’esattezza: 20 posti per giornalisti della carta stampata, dei siti web e per i fotografi. Più altri 20 per le radiotelevisioni, titolari dei diritti".

Leggi tutto
RIPRESA CAMPIONATI: FNSI E USSI, DIRITTO-DOVERE DI INFORMARE

RIPRESA CAMPIONATI: FNSI E USSI, DIRITTO-DOVERE DI INFORMARE

Milano- In vista dell' auspicata ripresa dei campionati, la Federazione Nazionale Stampa Italiana e l’USSI sottolineano, in un comunicato diffuso oggi, "l’esigenza di garantire, pur nel totale rispetto delle misure sanitarie necessarie, l’esercizio del diritto-dovere di informare".

Leggi tutto
GLGS, PROSEGUE CHIUSURA UFFICIO. COMUNICAZIONI VIA EMAIL O TELEFONO

GLGS, PROSEGUE CHIUSURA UFFICIO. COMUNICAZIONI VIA EMAIL O TELEFONO

Milano - Da oggi sono stati parzialmente riaperti al pubblico, con diverse restrizioni per motivi di sicurezza sanitaria, gli uffici dell'Associazione Lombarda Giornalisi, Casagit e Inpgi in Viale Monte Santo 7 a Milano. Proprio in ragione delle molte limitazioni all'accesso che è stato necessario mantenere, il GLGS-USSI Lombardia prosegue nella chiusura del proprio ufficio nella stessa sede di Viale Monte Santo. L'operatività dell' ufficio è comunque garantita: per comunicazioni o richieste di chiarimenti urgenti è attivo il numero telefonico 346 7864902. Si prega di comunicare preferibilmente attraverso l'indirizzo di posta elettronica info@glgs-ussi.it , anche per richieste di iscrizione al Gruppo Lombardo Giornalisti Sportivi o rinnovo dell'iscrizione.

Leggi tutto
STAMPA SPORTIVA IN CRISI, L’USSI CHIEDE IL SOSTEGNO DEL GOVERNO

STAMPA SPORTIVA IN CRISI, L’USSI CHIEDE IL SOSTEGNO DEL GOVERNO

Milano - "Il blocco totale dello sport italiano, peraltro inevitabile, ha messo letteralmente in ginocchio l’editoria sportiva, scritta e radiotelevisiva. Sono crollate le vendite ai minimi storici, è crollato anche l’ascolto e, di riflesso, sono crollati i budget pubblicitari". E' quanto viene sottolineato oggi in un comunicato dal Comitato di Presidenza dell' Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI), che chiede una particolare attenzione da parte della FNSI e una politica di sostegno del Governo nei confronti di tutti gli operatori del settore, che versano in gravi difficoltà.

Leggi tutto
PREMIO GENTLEMAN FAIR PLAY, RINVIATA 25MA EDIZIONE

PREMIO GENTLEMAN FAIR PLAY, RINVIATA 25MA EDIZIONE

Milano - E' stata rinviata a quanto prima possibile la 25ma edizione del Premio Gentleman Fair Play, tradizionale appuntamento per l'assegnazione di riconoscimenti alla sportività di calciatori delle categorie maggiori. L'emergenza coronavirus ha costretto gli organizzatori del Premio - Gianfranco Fasan e Federico Aloisi - a prendere atto dell'impossibilità di organizzare la serata di premiazione nella consueta data di maggio. "Ci abbiamo sperato fino all'ultimo - eè detto in un comunicato del Premio Gentleman -. Ci tenevamo tanto per celebrare lo straordinario traguardo dei 25 anni. Noi come i nostri amici, i Nostri Partners, le Società di Calcio e Tutte le Istituzioni sportive patrocinanti. Ma anche noi siamo stati costretti ad arrenderci, a guardare avanti, con ottimismo".

Leggi tutto
ADDIO A GIANNI MURA, UNO DEI CANTORI DELLO SPORT

ADDIO A GIANNI MURA, UNO DEI CANTORI DELLO SPORT

Milano - Ci ha lasciati un’altra grande firma del giornalismo sportivo. Uno dei cantori dello sport. Gianni Mura è morto all’ospedale di Senigallia (Ancona), per un attacco cardiaco. Aveva 74 anni. Nato a Milano nel 1945, Mura ha legato gran parte della sua carriera al quotidiano La Repubblica, di cui è stato per oltre quarant’anni una delle firme più prestigiose, raccontando i maggiori eventi.

Leggi tutto
CORONAVIRUS: ALG IN ‘SMART WORKING’, UFFICI CHIUSI FINO AL 3 APRILE

CORONAVIRUS: ALG IN ‘SMART WORKING’, UFFICI CHIUSI FINO AL 3 APRILE

Milano - A modifica di quanto comunicato in precedenza (VEDI PRECEDENTE NOTIZIA), l'ALG ha deciso la chiusura al pubblico dei suoi uffici a partire da martedì 10 marzo. La disposizione riguarda quindi anche i Gruppi di specializzazione che, come il GLGS-USSI Lombardia, hanno sede negli uffici di Viale Monte Santo 7, Milano. L'operatività degli uffici è comunque garantita in modalità smart working, come da comunicato dell' ALG. Per comunicazioni di reale necessità con l'Ufficio del GLGS-USSI Lombardia, è attivo fino al 3 aprile questo numero telefonico: 346 7864902. Si prega di comunicare preferibilmente attraverso l'indirizzo di posta elettronica info@glgs-ussi.it

Leggi tutto
EMERGENZA CORONAVIRUS: MILANO, LIMITAZIONI APERTURA GLGS E TUTTI GLI UFFICI IN SEDI ALG-CASAGIT-INPGI

EMERGENZA CORONAVIRUS: MILANO, LIMITAZIONI APERTURA GLGS E TUTTI GLI UFFICI IN SEDI ALG-CASAGIT-INPGI

Milano - L'apertura "contingentata" degli uffici nella sede ALG-CASAGIT-INPGI di viale Monte Santo, 7 - Milano è stata decisa dall'Associazione Lombarda Giornalisti in seguito all'emergenza coronavirus e relative disposizioni di Governo. Pertanto anche l'ufficio del GLGS, nella stessa sede, è aperto di massima per comunicazioni telefoniche o via email. Si potrà essere ricevuti solo su appuntamento telefonico e solo per casi di assoluta necessità. L'ingresso alla ALG viene aperto al pubblico solo per chi ha preso appuntamento presso uno dei suoi uffici. La disposizione vale fino al prossimo 3 aprile, salvo ulteriori disposizioni.

Leggi tutto
BASKET: LIMITI AI MEDIA PER LE GARE A PORTE CHIUSE

BASKET: LIMITI AI MEDIA PER LE GARE A PORTE CHIUSE

Milano - Le due Leghe di basket LBA (serie A) e LNP (serie A2 e B) hanno stabilito i criteri per regolamentare l’accesso dei media alle partite che si disputeranno a porte chiuse. Per quanto riguarda LBA, ad ogni testata è garantito un accredito (fino a un massimo di 20 posti, fra i quali non più di 2 fotografi), per giornalisti iscritti all’Ordine Professionale. LNP invece prevede la concessione di un posto ciascuno sia alle testate che vantano accrediti stagionali, sia a quelle che ne fanno richiesta per il singolo incontro.

Leggi tutto
STADI A PORTE CHIUSE: SERIE A, MASSIMO 50 TRA GIORNALISTI E FOTOGRAFI

STADI A PORTE CHIUSE: SERIE A, MASSIMO 50 TRA GIORNALISTI E FOTOGRAFI

Milano - a causa dell'emergenza coronavirus è stato deciso un nuovo e consistente taglio del numero di operatori dell'informazione - giornalisti e fotografi - presenti alle prossime partite di calcio di serie A, che come tutte le manifestazioni sportive saranno giocate senza pubblico. A modifica delle disposizioni in merito emanate il 27 febbraio scorso, la Lega calcio Serie A ha infatti comunicato oggi (circolare n.23) che, a causa del protrarsi della situazione di emergenza e in ottemperanza alle nuove disposizioni sanitarie in materia, si è trovata costretta a ridurre da 150 a 50 - e subordinatamente alla capacità delle Società di garantire la piena osservanza delle suddette norme - il numero degli operatori dell’informazione da accreditare. Questa riduzione, viene spiegato, è resa necessaria per assicurare il totale controllo dei colleghi in tribuna evitando il più possibile il rischio di “contatti” mantenendo fra l’uno e l’altro la distanza minima di 2 metri.

Leggi tutto
SERIE A, RINVIATE AL 13 MAGGIO JUVE-INTER E ALTRE 4 GARE

SERIE A, RINVIATE AL 13 MAGGIO JUVE-INTER E ALTRE 4 GARE

Milano - Sono state rinviate in extremis, per decisione della Lega di Serie e su pressioni di alcune tra le società interessate, Juventus-Inter e le altre quattro gare del massimo campionato di calcio che si sarebbero dovute giocare a porte chiuse a causa dell'emergenza coronavirus. Le gare sono state rinviate a mercoledì 13 maggio, con slittamento al 20 maggio della finale di Coppa Italia.

Leggi tutto
GARE A PORTE CHIUSE: MASSIMO 15O FRA GIORNALISTI E FOTOGRAFI.  NO CONTATTI STAMPA-GIOCATORI

GARE A PORTE CHIUSE: MASSIMO 15O FRA GIORNALISTI E FOTOGRAFI. NO CONTATTI STAMPA-GIOCATORI

Milano - Sarà ammesso un massimo di 150 fra giornalisti e fotografi negli stadi in cui si giocheranno a porte chiuse alcune delle gare della prossima giornata di Serie A. Comunichiamo l'insieme delle disposizioni assunte dalla Lega di Serie A per le partite a porte chiuse, in base a quanto stabilito dalla Presidenza del Consiglio dei ministri. Tra le disposizioni, va sottolineato che a fine gara non vi sarà alcun contatto giornalisti-giocatori, per cui niente mixed zone e conferenza stampa. Le gare interessate sono, com'è noto, Juventus-Inter, Udinese-Fiorentina, Milan-Genoa, Parma-Spal e Sassuolo-Brescia

Leggi tutto